PIANO DI FORMAZIONE 2016/2017

L'Area pedagogica del Dipartimento Istruzione e Formazione, tenuto conto delle esigenze emerse da parte delle scuole, ha elaborato un Piano di formazione che ci si auspica rappresenti non solo una raccolta di inziative, bensì lo strumento per soddisfare le esigenze di formazione dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado, per coloro che hanno come obiettivo la propria formazione individuale. Il Piano di formazione, approvato con decreto della Sovrintendente scolastica n. 2265/2016, prevede:

• 78 corsi e laboratori di aggiornamento, proposti dal Dipartimento, che ruotano attorno ai nuclei tematici prioritari individuati per il prossimo anno scolastico;
• 43 corsi di aggiornamento, proposti da enti e da ripartizioni provinciali, che rappresentano un’ulteriore opportunità di aggiornamento specifico;
• 12 corsi di aggiornamento che saranno realizzati dai Circoli o dalle scuole dell’infanzia istituite presso gli istituti pluricomprensivi.

Si allega il PDF del Piano di formazione 2016/2017 che comprende le 132 iniziative approvate, l’indice delle stesse suddivise per ambito e la modulistica. Tutti i corsi di aggiornamento e i laboratori sono visibili e consultabili online sul sito:
http://www.provincia.bz.it/intendenza-scolastica/sistema-scuola/elenco-i... e i dati vengono puntualmente aggiornati.
Rimane inteso che qualsiasi proposta specifica che i Dirigenti scolastici intendessero avviare nell’ambito del proprio istituto, per rispondere a bisogni formativi specifici, non compresa nel Piano formativo offerto dal Dipartimento, sarà autonomamente finanziata e gestita dalle stesse istituzioni scolastiche, in virtù della propria autonomia scolastica. Si invita a prendere visione di alcune indicazioni di carattere generale, riportate di seguito, in merito a iscrizioni, disdette e attestati di frequenza.

INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE
Iscrizioni:
Si ribadisce l’importanza di far presente a tutti i docenti che l’iscrizione a qualsiasi iniziativa, sia essa un corso o un laboratorio, ha carattere vincolante ed impegna alla partecipazione per tutta la durata prevista. Pertanto, nel caso di sopravvenuti impegni per motivi di servizio o personali, è necessario l’inoltro della disdetta. Per effettuare l’iscrizione, si utilizza il modulo di iscrizione inserito in calce alla pubblicazione allegata - scaricabile anche online dai siti dell’Area pedagogica e dell’Intendenza scolastica - che, una volta compilato in modo leggibile, dovrà essere firmato per l’autorizzazione dal proprio dirigente scolastico. Non si accetteranno iscrizioni che non riportino la firma del dirigente scolastico. Il modulo di iscrizione dovrà essere inviato via fax o tramite e-mail – in formato pdf – all’indirizzo indicato nella scheda di ogni singolo corso/laboratorio, alla voce “Iscrizioni e informazioni presso”.

Disdette:
È necessario comunicare l’eventuale rinuncia alla frequenza del corso/laboratorio utilizzando l’apposito modulo, anch’esso reperibile sia in calce alla pubblicazione sia online nei siti dell’Area pedagogica e dell’Intendenza scolastica, procedendo come nel caso dell’iscrizione. La disdetta dovrà essere inoltrata almeno due settimane prima dell’avvio del corso, per consentire all’ente proponente di sospendere l’attività nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 10 iscritti/partecipanti. N.B.: Il corso/laboratorio non sarà attivato - o sarà sospeso se già attivato - se non si raggiungerà il numero minimo di 10 partecipanti.

Numero minimo di partecipanti:
Per l’attivazione di un’iniziativa di aggiornamento sono necessari almeno 10 iscritti. L’iniziativa sarà sospesa,anche se già avviata, nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 10 partecipanti.

Attestati di frequenza:
Al termine di ogni iniziativa, verrà consegnato ai partecipanti un attestato di frequenza, qualora la frequenza sia stata almeno pari al 70% della durata effettiva del corso. In caso contrario potrà essere rilasciata, solo su richiesta, una dichiarazione di partecipazione. N.B.: Attestato o dichiarazione di frequenza saranno rilasciati solo in presenza della firma dell’interessato sull’apposita “lista di presenza” dell’iniziativa.

Periodo di svolgimento delle iniziative di aggiornamento:
Si rammenta che le iniziative dovranno svolgersi tra il 1° settembre e il 31 agosto dell’anno scolastico di riferimento per essere riconosciute valide ai fini dell’aggiornamento di quell’anno scolastico. Fanno eccezione le iniziative di fine agosto che possono essere riconosciute valide ai fini dell’aggiornamento dell’anno scolastico successivo

Contatti
Area Pedagogica  - Via del Ronco 2  -  e-mail: areapedagogica@provincia.bz.it

dott.ssa Sandra Rech - Referente del settore formazione e aggiornamento - Accreditamento enti formativi - Progetti Europei Erasmus+ per le scuole

Tel. 0471 - 411355 - Fax 0471- 411469  -  e-mail: sandra.rech@provincia.bz.it